Realizzazione Siti Web: sveliamo i Prezzi e cosa ci sta dietro

  • Sviluppo Web
  • 6 minuti di lettura
Realizzazione Siti Web: sveliamo i Prezzi e cosa ci sta dietro

In questo articolo analizzerò i prezzi richiesti nella realizzazione dei Siti Web destinati per attività commerciali, negozianti, artigiani e liberi professionisti. Tutto ciò che ti racconterò quindi si configura attorno alla piccola Partita IVA e a quanto questa debba spendere per farsi fare il sito internet.

Prima di iniziare mi presento: sono Alessandro, in arte Lazy Mix, e mi occupo di marketing e sviluppo web. In poche parole realizzo siti web per piccole e piccolissime Partite IVA che si inseriscono all’interno di una strategia di marketing. Questa permette all’azienda di raggiungere nuovi clienti ed aumentare di conseguenza il suo fatturato mensile.

Video 1: Qual è il Prezzo di un Sito Web e perché costa così tanto?

Ritornando all’oggetto dell’articolo, oggi voglio trattare un tema importante e che va a rispondere ad una domanda che immagino tu ti sia posto almeno una volta negli ultimi tempi (non a caso ora stai leggendo questo post).

  1. Quanto mi costa la realizzazione di un Sito Web?
    1. I costi delle Web Agency e il loro prezzo al pubblico.
    2. I costi del libero professionista e i prezzi richiesti per realizzare un Sito Web.
  2. Il prezzo di un Sito Web è veramente in linea col mercato?
  3. C’è ancora una cosa che devi sapere sui prezzi di un Sito Web.

Quanto mi costa la realizzazione di un Sito Web?

Per risponderti nel modo più esauriente possibile c’è bisogno prima di capire cosa ci sta dietro. Scopriamo quali sono i costi che deve sostenere una agenzia web o professionista a cui di solito ci si rivolge per lo sviluppo di un sito internet.

Appurato questo si potrà poi a comprendere il prezzo che questa farà al pubblico per i suoi servizi web. Da qui poi ci sarà un’ultima importante considerazione: il prezzo stabilito è in linea con la tua capacità di spesa?

Il ragionamento che sto per fare si riferisce esclusivamente a siti web (che siano Vetrina o Negozio) per piccole e piccolissime Partite IVA. Non ingloba realtà imprenditoriali più “importanti” (per cui le logiche sono completamente diverse). In più è tratto dalla mia esperienza diretta in passate esperienze con varie agenzie. Dalla piccola di provincia a quella da milioni di € fatturato e molto ben strutturata).

I costi delle Web Agency e il loro prezzo al pubblico.

Proviamo per un attimo ad immedesimarci in queste realtà imprenditoriali. Un’agenzia di marketing e comunicazione che realizza un sito web per un suo cliente ha dei costi da sostenere che non sono per niente marginali. Ha costi di struttura fissi e variabili, dipendenti, assetto societario con tasse annesse.

Tutti questi fattori vanno ad incidere pesantemente sui prezzi che rivolgono al pubblico, dato che un minimo di margine devono comunque avere (e direi anche giustamente).

Non serve scomodare troppo la matematica per capire come il costo di un sito web possa levitare in un attimo. Può partire da qualche migliaio di euro fino a toccare anche le decine di migliaia.

I costi del libero professionista e i prezzi richiesti per realizzare un Sito Web.

Un discorso relativamente diverso va fatto invece per un professionista (come il sottoscritto) che si occupa di sviluppo web. Sicuramente il professionista non ha tutti i costi che deve sostenere un’agenzia web e può permettersi di fare un prezzo inferiore. Sempre più spesso però vedo dei prezzi astronomici messi a mercato anche da parte di questi freelance.

Di solito per sviluppare un sito web il professionista ha due scelte:

  1. utilizzare una sua piattaforma proprietaria (tecnicamente un CMS) e temi costruiti da zero che implicano un costo e del tempo di implementazione importante, e quindi un costo più alto;
  2. scegliere soluzioni open source già pronte (come WordPress) e temi pronti all’uso che semplificano la vita e abbassano i tempi di sviluppo di molto.

Molti liberi professionsti scelgono la seconda strada… ma tengono i prezzi alti quanto quelli che fanno tutto da zero e delle stesse web agency, arrivando ad avere dei margini pazzeschi. Il ragionamento che fanno tutti è più o meno questo. Se i prezzi che vengono fatti in giro sono X, allora è su X che devo basarmi.

Il backend di WordPress come CMS per realizzare un Sito Web.
Figura 1: il backend di WordPress come CMS per realizzare un Sito Web.

Il problema qui è che questi prezzi non sono molto in linea con l’andamento del mercato in cui si vogliono inserire. Questo è un mercato di piccole e piccolissime Partite IVA con budget veramente risicati. Come controprova, se stai leggendo questo articolo è per capire quali sono i prezzi di realizzazione dei Siti Web. Magari ne vorresti fare uno per la tua attività. Ecco, quanto saresti disposto a spendere?

Il prezzo di un Sito Web è veramente in linea col mercato?

È inutile girarci attorno. I piccoli e piccolissimi imprenditori, artigiani, commercianti e liberi professionisti non possono permettersi di spendere migliaia e migliaia di euro per farsi fare un sito iper professionale… e anche nel caso, non avrebbe per niente senso.

La piccola Partita IVA non ha bisogno di avere un sito a livello di Nike, Amazon, Google etc. Ha bisogno di una presenza online che abbia l’unico scopo di acquisire nuovi clienti.

Lazy Mix

Fine. Per raggiungere questo obiettivo e considerando il poco budget che hanno, dal mio punto di vista il mercato dovrebbe adeguarsi e fornire un servizio tale che:

  1. risponde esattamente all’esigenza della piccola Partita IVA di trovare ed acquisire nuovi clienti;
  2. rientri nel budget di spesa dell’attività di turno;
  3. mantenga una qualità elevata anche se creato con strumenti open source e temi pre-confezionati.

È per questo motivo che ho deciso di abbracciare quest’ultimo approccio. Creare siti web con tecnologia pronta e che semplifica molto il lavoro (anche se permette di tenere alto il risultato finale), a prezzi adeguati alla capacità di spesa della Partita IVA.

Credo sia l’approccio migliore. Mi permette di avere un buon margine e permette alle piccole Partite IVA di avere esattamente quello che stanno cercando al prezzo finalmente coerente a quello che è il mercato reale. Ti invito in tal senso a leggere la pagina di presentazione di Lazy Web (il mio servizio di realizzazione Siti Web). Lì c’è descritto meglio quello che ti propongo, la spesa che richiedo e cosa offro assieme al servizio stesso.

C’è ancora una cosa che devi sapere sui prezzi di un Sito Web.

C’è ancora una cosa importante da dire legata ai costi accessori da sostenere una volta che avrai il tuo sito internet. Un sito web, così come una casa o un negozio, ha dei costi di mantenimento che non vanno sottovalutati e che nel medio e lungo periodo ti potranno veramente costare caro.

Di questo ne ho parlato in un precedente mio articolo Modalità e costi per aprire un Sito Web e come evitare gli strozzini. Ti invito a leggerlo per completare a 360° il quadro sui prezzi richiesti per realizzare un sito web e per mantenerlo nel tempo.

Ancora un’ultimissima cosa prima di chiudere questo articolo: se sei interessato al mio servizio Lazy Web ma vuoi prima avere ulteriori informazioni (e la pagina di presentazione in tal senso non ti basta) puoi anche lasciarmi i tuoi contatti per richiedere una consulenza con me: ti ricontatterò entro 48 ore e stabiliremo assieme il giorno e l’ora della consulenza telefonica. Sarà gratuita e senza nessun impegno da parte tua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *